SCONTRO TIR-PULLMAN LUNGO IL NODO BOLOGNESE: NESSUNO IN PERICOLO DI VITA

Non c’è per fortuna nessuno in pericolo di vita dopo l’incidente avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri intorno alle 18 tra un pullman e un tir, sul raccordo autostradale bolognese A1-A14, tra il casello ‘Bologna Casalecchio’ e l’allacciamento con l’autostrada del sole, in direzione sud. Secondo quanto riferito dall’Ausl di Bologna, sono 43 le persone le persone coinvolte, tutti turisti tedeschi, 16 i feriti trasportati in ospedale, tra il Maggiore e il Sant’Orsola, di cui due in condizioni di media gravità, gli altri con un codice più lieve. Chi non ha avuto conseguenze è stato in breve tempo trasferito in un’area di servizio per ricevere assistenza in attesa dell’arrivo di un pullman sostitutivo. Secondo una prima ricostruzione della Polstrada, un pullman carico di turisti tedeschi è stato tamponato da una bisarca che trasportava automobili. Visto l’orario di punta e le code che in genere si creano all’ingresso del nodo bolognese, l’ipotesi più probabile è che il conducente dell’autocarro non si sia accorto di un improvviso rallentamento dell’andatura e non sia riuscito ad evitare l’impatto con il pullman, nonostante una frenata di cui sono rimasti visibili i segni sull’asfalto, insieme a perdite di gasolio. In breve tempo, dopo l’impatto, si è creata una fila di auto che ha raggiunto qualche chilometro: il traffico è stato limitato a una sola corsia, disagi per consentire le operazioni di soccorso e di ripristino del tratto autostradale hanno interessato anche l’adiacente tangenziale. Solo alle 20 l’autostrada è stata completamente riaperta.

You might also like More from author

Comments are closed.