SALDI, CONFESERCENTI: BUON INIZIO

Il primo weekend dei saldi estivi in Emilia-Romagna ha fatto registrare “un discreto successo delle vendite”, con “buona soddisfazione” da parte delle imprese, anche se “la crisi dei consumi non e’ ancora del tutto alle spalle”. È il quadro che emerge da un sondaggio realizzato da Confesercenti Emilia-Romagna su un campione di imprese del commercio dei settori abbigliamento e calzature. La maggioranza degli intervistati rileva che le vendite rispetto al primo weekend di saldi dello scorso anno sono rimaste pressoché invariate. Invariato, secondo il 71% delle imprese, anche lo scontrino medio, il cui valore è stato di 79,20 euro a fronte di sconti intorno al 30%. “Il segnale che la crisi dei consumi, tuttavia, non e’ ancora alle spalle – fa notare Confesercenti – emerge dal fatto che, per le imprese che registrano una diminuzione del valore dello scontrino medio” la diminuzione è consistente e si attesta intorno al 20%. Tra gli altri aspetti del sondaggio, poi, risulta che i social media aziendali vengono usati dal 21% delle imprese impegnate nei saldi. Reggono comunque strumenti di comunicazione tradizionali come le affissioni. Nel complesso, comunque, oltre il 70% degli intervistati si dice soddisfatto dell’andamento delle vendite registrate nel primo fine settimana.

You might also like More from author

Comments are closed.