PRIMARIE PD: VINCE RENZI MA PROBLEMA AFFLUENZA IN E-R

Il Pd dell’Emilia-Romagna si riscopre super-renziano: tre elettori su quattro alle primarie hanno infatti scelto l’ex premier come segretario del Pd. Staccatissimo (21,5%) il ministro della giustizia Andrea Orlando che, in regione, aveva sponsor importanti.

Le primarie del 2017, tuttavia, segnano un crollo importante della partecipazione che, in Emilia-Romagna si è pressoché dimezzata: circa 200mila elettori hanno infatti partecipato alla consultazione, ma sono almeno altrettanti quelli che avevano votato quattro anni fa e che hanno voltato le spalle al Pd.

In Emilia-Romagna, peraltro, il calo è stato percentualmente più sensibile che a livello nazionale. I risultati però ammettono poche interpretazioni: Renzi ha vinto con il 74%, lasciando indietro nettamente i due diretti avversari Orlando e Emiliano.

L’ex segretario del Pd, peraltro, ha sensibilmente incrementato i consensi rispetto alla consultazione fra gli iscritti di alcune settimane fa, quando Renzi prese il 63% e Orlando il 35% circa.

Anche a Bologna ha stravinto Matteo Renzi con quasi il 72%, nonostante fossero schierati con Orlando molti dei principali dirigenti del Pd, dal sindaco Virginio Merola al segretario della federazione Francesco Critelli. Problema affluenza però anche qui: sotto le due torri hanno votato 53.850 persone, furono circa 98mila nel 2013.

 

You might also like More from author

Comments are closed.