INCIDENTI STRADALI, QUANTO COSTANO IN E-R? 1,7 MILIARDI DI EURO

Un conto salato e non solo in termini di vite umane, fatto già di per sè grave e su cui si moltiplicano gli appelli a riflettere e a cambiare abitudini, abbandonando vizi più che mai comuni alla guida. Secondo i dati Istat, nel 2017 il costo degli incidenti stradali con danni alle persone è stimato in oltre 17 miliardi di euro per l’intero territorio nazionale (287,8 euro pro capite) e in 1,7 miliardi in Emilia-Romagna; la regione incide per il 10,% sul totale nazionale. Nel 2017 qui da noi ci sono stati 17.362 incidenti, con 378 morti e 23.500 feriti. L’istituto di statistica osserva, rispetto al 2016, un calo degli incidenti dello 0,3% e dei feriti dello 0,4%, in misura però più contenuta rispetto ai numeri nazionali (lievemente più alti). Mentre si registra, al contrario, un aumento del numero di vittime della strada (+23,1%), nettamente superiore al dato nazionale. Inoltre in regione l’incidenza degli utenti vulnerabili per età (vale a dire bambini, giovani e anziani), deceduti in incidente stradale, è superiore alla media nazionale (48,4% contro 45,2%). E Il maggior numero di incidenti (il 72,% del totale) si è verificato sulle strade urbane, provocando 177 morti e quasi 16mila feriti; più frequentemente, inoltre, lungo un rettilineo. Nel periodo primaverile ed estivo la concentrazione degli incidenti è più elevata, mentre quasi il 78% degli incidenti è avvenuto tra le ore 8 e le 20, ma l’indice di mortalità raggiunge valori più elevati di notte e all’alba, tra le 3 e le 7 del mattino.

You might also like More from author

Comments are closed.