In scena sul palco del Teatro San Salvatore, “EDIPO LIBERATO”

edipo_loc

 Della tragedia sofoclea è rimasto poco, soltanto l’ispirazione; perché il titolo completo del pezzo sarebbe effettivamente “LA CASA DEGLI UOMINI ZOPPI – persecuzione e assassinio di un povero cristo ad opera del collettivo filodrammatico di ricoverati in situazione di crisi, presso il manicomio teatro (in)stabile”-

Dunque, una rilettura irriverente e coraggiosa del mito: uno spettacolo che è tanti spettacoli quanti sono gli spettatori.

Un’esperienza in cui immergersi, da vivere e da abitare con il corpo, con la mente e con l’anima.

Il risultato è un’esperienza unica, nella quale lo spettatore sarà proiettato totalmente, coinvolto con tutti i sensi, al fine di stimolare in lui quelle domande che la tragedia deve suscitare, su tutte la fatidica: “…e io da che parte sto?”.

Questo Edipo, in realtà diventa un efficacissimo ed emozionante ‘pretesto’ per indagare, sempre in chiave “politicamente scorretta” e più che mai provocatoria, un tema delicato come la follia e il rapporto che con essa stabilisce la cosiddetta società dei “sani”.
Regia: Michele Collina

QUANDO

Giovedì 7/11 ore 21.30

DOVE

Teatro San Salvatore

Via Volto Santo, 1 – Bologna (centro storico – a fianco a Piazza Roosvelt)

INFO/prenot.

Cell. 3343440177

Mail: laboratorioteatroinstabile@gmail.com – teatrosansalvatore@libero.it

WEB

www.teatrosansalvatore.it

Facebook

teatro san salvatore

You might also like More from author

Comments are closed.