IMMOBILIARE, CASA.IT: IN E-R CRESCONO DOMANDA E PREZZI

A dispetto di una crisi che continua a mordere il settore delle costruzioni, l’Emilia-Romagna vede crescere la domanda di abitazioni. E’ quanto emerge dai dato del centro studi del portale web immobiliare Casa.it secondo cui, rispetto a maggio dello scorso anno, l’incremento è stato dell’11,5%. A mostrare il segno più anche i prezzi che da inizio anno si fanno vedere in seppur lieve ripresa: l’aumento è dello 0,6%, con un valore medio di 1.790 euro al metro quadro mentre il budget medio a disposizione delle famiglie per l’acquisto è di circa 143.200 euro. La provincia più cara ìè quella di Bologna con 3.050 euro al metro quadro, seguita da Rimini (2.600) e da Forlì e Parma (2.100 euro). La più economica è invece Ferrara con 1.600 euro al metro quadro. Seguono poi le altre località: Modena, Cesena, Ravenna, Piacenza e Reggio Emilia. Per quanto riguarda i prezzi degli immobili in offerta sul mercato, la crescita maggiore rispetto a un anno fa si registra a Reggio Emilia e a Forlì, rispettivamente del 2,1% e dell’1,7%; cifre in netta discesa invece a Piacenza e a Rimini (-1,5%), ma anche a Ferrara, Modena e Ravenna. Restano invece sostanzialmente stabili Cesena, Bologna e Parma. A maggio, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, sempre stando alle ricerche effettuale su casa.it, la domanda è cresciuta maggiormente a Cesena, Parma, Forlì e Bologna.

You might also like More from author

Comments are closed.