FISCO: E-R PRIMA PER SEGNALAZIONI ANTI-EVASIONE

Segnalare possibili evasioni all’Agenzia delle Entrate, per recuperare mancati introiti: da qualche anno esiste un protocollo tra l’ente fiscale e i comuni italiani. Una carta che va sottoscritta, non tutti i municipi lungo lo stivale lo hanno fatto. Pare invece che le amministrazioni dell’Emilia-Romagna siano quelle che finora hanno sfruttato al meglio questa possibilità che permette di recuperare nelle casse comunali il 100% degli importi incassati grazie alle verifiche dell’Agenzia nazionale. Lo dice la Cgil di Modena che ha appena concluso uno studio sui dati relativi al periodo 2008-2016: nella nostra regione, prima in Italia, sono stati 186 i comuni, su un totale di 331, che in questi anni hanno prodotto segnalazioni contro evasori sospetti. Nel dettaglio, i Comuni hanno prodotto “31.731 segnalazioni, vale a dire il 33,8% del totale nazionale, con un ristorno incassato dalle amministrazioni di ben 36,39 milioni. La performance migliore e’ quella dei 38 Comuni sui 47 della provincia di Modena, seguiti dai 38 su 55 della provincia di Bologna e dai 26 Comuni reggiani su 42. Piu’ indietro Rimini (con 3,18 milioni di euro incassati), Forli’, Ravenna, Parma e Ferrara. Piacenza chiude la classifica con appena 840 mila euro di incasso.

You might also like More from author

Comments are closed.