EXPORT, UNIONCAMERE: EMILIA-ROMAGNA TERZA IN ITALIA PER FATTURATO NEL 2017

E

Accelera la crescita dell’export dell’Emilia-Romagna: a dirlo è il consueto rapporto di Unioncamere. Si rafforzano le esportazioni regionali (+9,2%), risultate pari a oltre 15 miliardi di euro. Cosi’ nel 2017, grazie a un aumento del 6,7%, l’Emilia-Romagna si conferma la terza regione italiana per valore delle esportazioni grazie ai mercati europei, Francia in particolare, cosi’ come alle vendite negli Stati Uniti e in Cina. Il principale contributo arriva dal settore macchinari e apparecchiature meccaniche. Una quota che sull’intero export nazionale vale il 13,4%, di pochi decimali sotto quella del Veneto; la Lombardia mantiene il suo primato assoluto. Venendo ai settori, nel risultato generale incide l’industria dei macchinari e delle apparecchiature, che ha visto un aumento delle vendite del 7,1%. Gli altri contributi piu’ rilevanti sono stati quelli forniti dalla metallurgia e dei prodotti in metallo delle apparecchiature elettriche, elettroniche, ottiche, medicali e di misura e dei prodotti chimici, farmaceutici e delle materie plastiche. Il risultato regionale e’ stato determinato, guardando alle destinazioni, dalla forte crescita sui mercati europei e dell’Unione, con un buon apporto dalle vendite in America e verso l’Asia, in particolare in Cina.

You might also like More from author

Comments are closed.