DROGA DAL PERU’, BLITZ DEI CARABINIERI TRA REGGIO E BOLOGNA

Blitz antidroga in Emilia-Romagna, in particolare tra Reggio Emilia e Bologna. Alle prime ore dell’alba 100 carabinieri hanno eseguito 12 misure cautelari e 15 perquisizioni per traffico di stupefacenti. Al centro delle indagini, sviluppate dagli investigatori del nucleo operativo e coordinate dalla Procura della Repubblica di Bologna, due distinti sodalizi italo-albanesi attivi nell’importazione di rilevanti quantitativi di droga dal Perù, instradati attraverso la Spagna ed immessi sul mercato emiliano. Nel dettaglio, sono al momento 12 gli arresti comminati per spaccio di cocaina, hashish e marijuana: sei in carcere, tre domiciliari e tre obblighi di dimora. Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, il gruppo riforniva la piazza bolognese e le province felsinea e reggiana. Tra i ‘clienti’ la “Bologna bene” dei professionisti, attratta dalla cocaina, ma non solo. La banda approvvigionava anche le più classiche piazze, cercando così ricavi e accreditamento un pi’ in tutti gli strati sociali dei consumatori di stupefacenti. Le famiglie che “procuravano il canale internazionale” sono albanesi, gli altri arrestati invece tutti bolognesi e reggiani.

You might also like More from author

Comments are closed.