DROGA: BLITZ SOTTO LE DUE TORRI, 21 PERSONE IN MANETTE

150 agenti di polizia impegnati in tre blitz antidroga congiunti tra Milano, Bologna e Lecco, nei confronti di diversi soggetti accusati di traffico di droga e sfruttamento della prostituzione: una cinquantina gli arresti; svolte anche perquisizioni in una decina di città. A Bologna la polizia ha sgominato due diverse organizzazioni costituite da marocchini e albanesi che gestivano il traffico di cocaina e hashish. La droga, importata dal Marocco, veniva distribuita in Emilia Romagna e nel Lazio, una volta arrivata dal Marocco via terra, a bordo di camion, con corrieri che attraversavano la Spagna. Questa la ‘rotta’ del narcotraffico scoperta dalla squadra mobile della Questura di Bologna con l’aiuto dello Sco (servizio centrale operativo), coordinati dalla procura emiliana: solo sotto le due torri, 21 persone sono finite in manette nell’ambito dell’operazione denominata Rexton. Gli investigatori della Polizia di Stato in un’occasione sono riusciti a sequestrare un carico di una tonnellata di hashish, pronta ad essere distribuita nel Nord Italia. Collaudato il modo di comunicare tra i vari anelli della catena dei trafficanti, che utilizzavano un linguaggio criptato, poi decifrato. Gli appuntamenti venivano fissati nel corso di incontri, poche e veloci erano le comunicazioni per telefono.

You might also like More from author

Comments are closed.