CALCIO, PARMA: IL TRIBUNALE HA DICHIARATO IL FALLIMENTO DELLA SOCIETA’ DI MANENTI

Parma Calcio Il Tribunale di Parma ha dichiarato il fallimento della Eventi sportivi spa, società di proprietà  di Giampietro Manenti, che deteneva il 90% del capitale sociale del Parma Fc, e ha nominato  curatore fallimentare Vincenzo Piazza.

Secondo la sentenza “lo stato di insolvenza appare conclamato ed irreversibile” con una  situazione debitoria complessiva, secondo le risultanze del bilancio al 30 giugno 2014, ultimo  
rendiconto disponibile, di oltre 63 milioni di euro, con un attivo patrimoniale di appena 12 milioni.Respinta la richiesta dell’avvocato di Manenti di incompetenza territoriale che indicava come Tribunale competente quello di Brescia (città dove ha sede legale la Eventi Sportivi spa). Sul fronte sportivo, il Parma a maggio andrà all’asta con un prezzo che potrebbe oscillare fra i 20 ed i 6 milioni di euro ma il compratore potrebbe subito incassare il cosiddetto paracadute retrocesse, una cifra stimata attorno ai 10 milioni di euro.

La conferma è arrivata da un incontro avvenuto in Lega Calcio fra il curatore fallimentare del Parma Fc Alberto Guiotto ed il direttore generale della Lega serie A Marco Brunelli.

L’eventuale acquirente potrebbe usufruire di questa possibilità se farà fronte al debito sportivo e ottenga l’iscrizione alla Serie B.

You might also like More from author

Comments are closed.