BOLOGNA: BIMBO DI DUE ANNI MUORE DI MENINGITE

Un bimbo di due anni è morto all’ospedale Maggiore di Bologna per meningite da meningococco nella notte tra venerdì e sabato scorsi. La vicenda è stata segnalata al dipartimento di Sanità pubblica dell’Ausl, che ne ha dato notizia: è quindi scattata la profilassi nei confronti di 34 persone, operatori sanitari e nucleo familiare della piccola vittima. Dall’indagine epidemiologica è emerso che il bimbo non frequentava l’asilo né altre comunità, al di fuori dei familiari stretti, italiani e residenti nel capoluogo emiliano. Il bambino era stato portato al pronto soccorso pediatrico dell’Ospedale Maggiore la mattina di venerdì, perché aveva la febbre. Alla valutazione clinica il piccolo paziente era in buone condizioni generali e, complice probabilmente il sospetto che si trattasse di sindrome influenzale, è stato dimesso con la prescrizione di una terapia anti-infiammatoria. Ma in serata, intorno alle 20, il bimbo è stato nuovamente portato al pronto soccorso per un peggioramento clinico. All’immediata valutazione dei medici, le condizioni sono apparse molto gravi, con “segni evidenti – si legge nel rapporto dell’Ausl – di shock settico in atto”. Sono partite subito le terapie di supporto vitale, alle quali tuttavia il bambino non ha risposto. Ricoverato in Rianimazione, è deceduto nel corso della notte.”Gli accertamenti microbiologici hanno identificato la presenza di Neisseria mengitidis, ceppo del meningococco di tipo B, il più frequente in Italia e in Europa– specifica l’azienda sanitaria bolognese.

You might also like More from author

Comments are closed.